PARTECIPA AL PHOTOCONTEST DELLA MANIFESTAZIONE DI NOVEMBRE

PotoContest del 6 Novembre 2022

“SULLA STRADA”

Per questo primo Photo Contest del Milano Sunday Photo si è scelto di prendere in prestito il titolo del libro più fuori dagli schemi, febbrile, asciutto e scandaloso di fine anni cinquanta: “Sulla Strada” di Jack Kerouac. Manifesto di quei giovani molto sconvolti della Beat Generation. Un titolo che sa di troppe cose e di tanti grandi maestri. Pensiamo per un attimo alla Maier, ai personaggi di strada (o come questa) della eccezionale Diane Arbus, la Helen Levitt, Doisneau. Mi fermo qui. La lista sarebbe infinita. Come infinita resta la rappresentazione di questa immaginifica terra di passaggio. Luogo in cui si cerca sempre qualcosa e talvolta anche nulla, un po’ come Forrest Gump. Ve lo ricordate:

<Quel giorno, non so proprio perché, decisi di andare a correre un po’. Perciò corsi fino alla fine della strada e una volta lì, pensai di correre fino alla fine della città. E una volta lì, pensai di correre attraverso la contea di Greenbow. Poi mi dissi, dato che sono arrivato fin qui, tanto vale correre attraverso il bellissimo stato della Alabama e così feci. Corsi attraverso tutta la Alabama. E non so proprio il perché, continuai ad andare. Corsi fino all’oceano, e una volta lì, mi dissi, tanto vale girarmi e continuare a correre. Quando arrivai ad un altro oceano, mi dissi, visto che sono arrivato fino a qui, tanto vale girarmi di nuovo e continuare a correre. Quando ero stanco dormivo. Quando avevo fame mangiavo. Quando dovevo fare… insomma la facevo>. <E così lei ha corso e basta>. <Già>.

Ecco, non c’è sempre da arrovellarsi le interiora. Ci sono cose che non vogliono per forza portarci a dei piani logici, a corticocelebralità ipertrofiche, a panegirici prêt-à-porter, ma di compiere. Di fare a proprio modo e basta. Così come vuole la strada.

Giuseppe Ferraina

Tutti gli autori-fotografi-artisti che partecipano all’edizione corrente del Milano Sunday Photo e che vogliono far parte del PhotoContest, devono inviare a info@milanosundayphoto.it una loro opera fotografica relativa al tema in alta risoluzione (con eventuale titolo), massimo e non oltre una settimana prima dell’evento e assicurarsi di ricevere una mail di avvenuta ricezione.

Sarà premura dell’organizzazione stampare e istallare, nei locali espositivi della manifestazione, a propria discrezionalità, le opere fotografiche pervenute.

I primi tre autori-fotografi-artisti, le cui opere riceveranno maggiori apprezzamenti da parte del pubblico, verranno premiati.

La natura dei premi cambierà volta per volta e verrà resa nota durante la manifestazione.

Le opere e i nominativi dei vincitori verranno resi noti sul sito e sulla pagina fb di Milano Sunday Photo.